TEO, AMO KAJ LA MONDO

L’Associazione Esperanto “Giorgio Canuto” di Parma, in collaborazione con l’Associazione Esperanto di Tianjin, l’Università di Scienza e Tecnologia di Tianjin, la Base del Tè dell’Università A & F dello Zhejiang, IRPROUT, l’Associazione degli Insegnanti Esperantisti (ILEI) e MA-GA Filmoj, con il sostegno della Federazione Esperantista Italiana, è lieta di presentare “TEO, AMO KAJ LA MONDO” (Tè, amore e il mondo) – una manifestazione dedicata al tè, all’amore e alla diversità culturale.

L’evento si terrà il 10 febbraio 2024, presso la Sala Conferenze della Fondazione Culturale Saveriana, Viale San Martino n. 8, 43123 Parma (nello stesso complesso del Museo Cinese), dalle 9:30 alle 13:00. La partecipazione è aperta a tutti ed è gratuita.

L’evento offre un’opportunità unica per esplorare la ricchezza culturale legata al tè e promuovere la comprensione reciproca attraverso la lingua internazionale esperanto. 

Programma della Giornata:
Ore 9:30: Inizio con l’introduzione e la proiezione di “Teo, Amo kaj la Mondo” dell’Associazione Esperanto di Tianjin, insieme a un video presentato dall’Associazione degli Insegnanti Esperantisti e di MA-GA Filmoj.

Ore 10:00: Tarcisio Bonotto e Franco Bressanin con la presentazione su “Il PROUT e la meditazione.”

Ore 10:40: Documentari di ZhengNanxi e TangJingchuan sulla minoranza Nani dello Yunnan.

Ore 11:10: Pausa con tè e dolci africani, cinesi, giapponesi e indiani nella saletta adiacente.

Ore 11:30: Caterina Parca leggerà poesie con traduzione in Esperanto.

Ore 11:50: Cristina Bollini con la presentazione su “Le bandiere dei paesi produttori di tè.”

Ore 12:10: Lezione pratica di danza africana con Moussa Lo dell’Associazione Afrodanzalo.

FEI